Cos'è Progetto Museo...


L’Associazione Progetto Museo è costituita da un gruppo di storici dell’arte esperti in progetti di valorizzazione e promozione dei Beni Culturali. Nata nel 1998, fondendo le esperienze delle principali associazioni attive sin dagli anni Ottanta sul territorio napoletano, Progetto Museo ha curato le attività didattiche dell’allora Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli (ora Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli) e, dal 2000, è sua consulente e partner stabile dell’ATI Musis, aggiudicataria dei servizi aggiuntivi presso la stessa Soprintendenza, per la formazione degli operatori didattici e per la progettazione scientifica di tutta l’attività didattica offerta nei cinque musei dipendenti dal Polo Museale Napoletano (Museo di Capodimonte, Museo e Certosa di San Martino, Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes, Castel Sant’Elmo). L’Associazione è inoltre referente della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per Napoli e Provincia per attività e produzione di materiale didattico e promozionale e collabora con il Comune e la Provincia di Napoli (Assessorati al Turismo, ai Beni Culturali, alle Politiche Sociali) per progetti di consulenza, di educazione al patrimonio artistico rivolto alle scuole di ogni ordine e grado e di promozione culturale e turistica. In seguito a convenzione, dal 2001, Progetto Museo garantisce l’apertura al pubblico e svolge attività di promozione del Museo del complesso monumentale napoletano di Santa Maria del Purgatorio ad Arco e, dal 2003, cura per il complesso del Pio Monte della Misericordia l’accoglienza e le relazioni con la scuola per lo svolgimento di progetti didattici. Dal 2004 è responsabile dei servizi di accoglienza (biglietteria, visite didattiche, progetti per la scuola) presso il Museo Storico Musicale di San Pietro a Majella e, dal 2005, presso la Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. E’ uno dei membri del Distretto Culturale via Duomo, nato per rilanciare i musei del territorio napoletano insistenti nell’area compresa tra via Tribunali e via Duomo. E’ referente, per le attività di didattica museale e del territorio, delle principali Associazioni napoletane e italiane (Amici dei Musei, Amici di Capodimonte, Touring Club Italiano, Garden Club, FAI). Si presenta attualmente con un organico di più di venti storici dell’arte e ha la caratteristica di generare reddito e profitti basandosi esclusivamente sulla propria forza lavoro, non ricevendo alcun finanziamento stabile dallo Stato o dagli Enti Locali. L’Associazione, tramite convenzioni con le principali università cittadine (Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi l’Orientale, Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa) cura stage di tirocinanti provenienti da varie facoltà storico-artistiche e turistiche (corso di laurea in Amministrazione dei Beni Culturali, Conservazione dei Beni Culturali, Lettere e lingue).

visite guidate museo capodimonte pio monte misericordia didattica dell'arte museo madre napoli accademia belle arti conservatorio musica associazione culturale